Teams Auto/Moto

Austria

RIMBORSO I.V.A. AUSTRIA
SONO AUTORIZZATI AL RIMBORSO TUTTI I NON RESIDENTI

a) Spese rimborsabili: 
Gasolio, Riparazioni, Pedaggi autostradali (Brennero incluso) e Tunnel Felber e Tauern, Telefono, Soccorsi stradali, Hotels, Ristoranti.

b) Documenti idonei: 
Originali fatture ENI BENELUX,IDS,UTA,DKV,ESSO, ,…

Originali SCONTRINI pagati in contanti per importi fino a € 150,00.

Gli SCONTRINI relativi ai pedaggi autostradali (GO-MAUT) superiori a € 150,00 sono accettati purché contengano tutti i dati dell’Acquirente e la scritta “RECHNUNG NR.”.

Originali FATTURE di rifornimento gasolio pagate in contanti riportanti i seguenti dati:

1. TIMBRO DITTA FORNITRICE

2. DESCRIZIONE DEL BENE ACQUISTATO

3. QUANTITA’ LITRI EROGATI

4. IMPORTO IMPONIBILE

5. IVA SCORPORATA

6. TOTALE PAGATO

7. INTESTAZIONE COMPLETA ACQUIRENTE, CHE RIPORTI RAGIONE SOCIALE, INDIRIZZO E PARTITA IVA, FATTA DAL FORNITORE (IL TIMBRO NON VA BENE)

8. DATA EROGAZIONE E NUMERO FATTURA

9. ALIQUOTE I.V.A. 20% – 10%.

N.B.: LE FATTURE NON RIPORTANTI TALI DATI VERRANNO RESPINTE DALLE AUTORITA’AUSTRIACHE.

c) Delega per invio telematico

d) Invio documentazione: 
Trimestralmente/semestralmente non appena le fatture di acquisto saranno in Vostro possesso oppure annualmente rispettando la scadenza consigliata del 31.03 anno successivo presso la nostra Sede.

e) Importi minimi IVA di presentazione: 
Domanda annuale: € 50,00
Domanda trimestrale/semestrale: € 400,00

Apri

Belgio

RIMBORSO I.V.A. BELGIO
SONO AUTORIZZATI AL RIMBORSO TUTTI I NON RESIDENTI

a) Spese rimborsabili: 
Gasolio, Benzina, Noleggio veicoli. Le fatture di riparazioni, lavaggi, lubrificanti, soccorsi stradali ecc. devono essere emesse esenti IVA.

b) Documenti idonei: 
Originali fatture ENI BENELUX,IDS,ESSO,DKV,UTA,SHELL …
Originali FATTURE (NO SCONTRINI) di rifornimento gasolio pagate in contanti riportanti i seguenti dati:

1. TIMBRO DITTA FORNITRICE

2. DESCRIZIONE DEL BENE ACQUISTATO

3. QUANTITA’ LITRI EROGATI

4. IMPORTO IMPONIBILE

5. I.V.A. SCORPORATA

6. TOTALE PAGATO

7. INTESTAZIONE COMPLETA ACQUIRENTE FATTA DAL FORNITORE NELLO STESSO MODO IN CUI E’ REDATTA LA FATTURA. (NO TIMBRO)

8. DATA EROGAZIONE E NUMERO FATTURA

9. ALIQUOTE I.V.A. 21% – 6%.

N.B.: LE FATTURE NON RIPORTANTI TALI DATI VERRANNO RESPINTE DALLE AUTORITA’ DEL BELGIO.

c) Delega per invio telematico

d) Invio documentazione: 
Trimestralmente/semestralmente non appena le fatture di acquisto saranno in Vostro possesso oppure annualmente rispettando la scadenza consigliata del 31.03 anno successivo presso la nostra Sede.

e) Importi minimi IVA di presentazione:
Domanda annuale: € 50,00
Domanda trimestrale/semestrale: € 400,00

I M P O R T A N T E !!!
LE AUTORITA’ BELGA HANNO PUBBLICATO UN DECRETO CHE CONSENTE IL PARZIALE RIMBORSO DELL’IMPOSTA DI FABBRICAZIONE PAGATA SUI RIFORNIMENTI DI GASOLIO EFFETTUATI IN BELGIO (ACCISA). PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTATE DIRETTAMENTE IL NOSTRO UFFICIO.

Apri

Francia

RIMBORSO I.V.A. FRANCIA
SONO AUTORIZZATI AL RIMBORSO TUTTI I NON RESIDENTI

a) Spese rimborsabili: 
Autostrade, Gasolio, Riparazioni, Lavaggi, Soccorsi stradali, Noleggi (no auto), Hotel (solo per clienti/ospiti della ditta e con regolare fattura), Ristoranti (solo con regolare fattura).

b) Documenti idonei: 
Originali fatture ENI BENELUX,DKV,SHELL,UTA,ESSO,IDS…

Alle fatture UTA è necessario allegare le “VENTILATION DE TVA” in originale.

Originali FATTURE di rifornimento gasolio pagate in contanti riportanti tassativamente i seguenti dati:

1. TIMBRO DITTA FORNITRICE

2. DESCRIZIONE DEL BENE ACQUISTATO

3. QUANTITA’ LITRI EROGATI

4. IMPORTO IMPONIBILE

5. I.V.A. SCORPORATA

6. TOTALE PAGATO

7. INTESTAZIONE COMPLETA ACQUIRENTE FATTA DAL FORNITORE O TIMBRO COMPLETO

8. DATA EROGAZIONE E NUMERO FATTURA

9. ALIQUOTE I.V.A. 19,60% – 5,50%.

N.B.: LE FATTURE NON RIPORTANTI TALI DATI VERRANNO RESPINTE DALLE AUTORITA’ FRANCESI.

c) Delega per invio telematico

d) Invio documentazione:
Trimestralmente/semestralmente non appena le fatture di acquisto saranno in Vostro possesso oppure annualmente rispettando la scadenza consigliata del 31.03 anno successivo presso la nostra Sede.

e) Importi minimi IVA di presentazione: 
Domanda annuale: € 50,00
Domanda trimestrale/semestrale: € 400,00

I M P O R T A N T E !!!
LE AUTORITA’ FRANCESI HANNO PUBBLICATO UN DECRETO CHE CONSENTE IL PARZIALE RIMBORSO DELL’IMPOSTA DI FABBRICAZIONE PAGATA SUI RIFORNIMENTI DI GASOLIO EFFETTUATI IN FRANCIA NEI 3 ANNI PRECEDENTI L’ANNO IN CORSO. PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTATE DIRETTAMENTE IL NOSTRO UFFICIO.

Apri

Germania

RIMBORSO I.V.A. GERMANIA
SONO AUTORIZZATI AL RIMBORSO TUTTI I NON RESIDENTI

a) Spese rimborsabili: 
Gasolio, Benzina, Parcheggi, Taxi, Accessori, Noleggio veicoli, Cartine autostradali, Soccorsi stradali, Hotel e Ristoranti.

b) Documenti idonei: 
Originali fatture ENI BENELUX,IDS,UTA,DKV,ESSO, ,SHELL….

Originali SCONTRINI pagati in contanti per importi fino a € 150,00.

Originali FATTURE di rifornimento gasolio pagate in contanti riportanti i seguenti dati:

1. TIMBRO DITTA FORNITRICE

2. DESCRIZIONE DEL BENE ACQUISTATO

3. QUANTITA’ LITRI EROGATI

4. IMPORTO IMPONIBILE

5. I.V.A. SCORPORATA

6. TOTALE PAGATO

7. INTESTAZIONE COMPLETA ACQUIRENTE FATTA DAL FORNITORE NELLO STESSO MODO IN CUI E’ REDATTA LA FATTURA (NO TIMBRO)

8. DATA EROGAZIONE E NUMERO FATTURA

9. ALIQUOTE I.V.A. 7% – 19%.

N.B.: LE FATTURE NON RIPORTANTI TALI DATI VERRANNO RESPINTE DALLE AUTORITA’ TEDESCHE.

c) Delega per invio telematico

d) Invio documentazione: 
Trimestralmente/semestralmente non appena le fatture di acquisto saranno in Vostro possesso oppure annualmente rispettando la scadenza consigliata del 31.03 anno successivo presso la nostra Sede.

e) Importi minimi IVA di presentazione: 
Domanda annuale: € 50,00
Domanda trimestrale/semetrale: € 400,00

Apri

Gran Bretagna

RIMBORSO I.V.A. GRAN BRETAGNA

SONO AUTORIZZATI AL RIMBORSO TUTTI I NON RESIDENTI

a) Spese rimborsabili: 
Gasolio, Ristoranti, Alberghi, Benzina, Telefono, Noleggio veicoli.

b) Documenti idonei: 
Originali fatture DKV,UTA,ESSO,ENI BENELUX,SHELL,IDS…

Originali FATTURE e SCONTRINI di rifornimento gasolio pagati in contanti riportanti i seguenti dati:

1. TIMBRO DITTA FORNITRICE COMPLETO DI PARTITA IVA

2. DESCRIZIONE DEL BENE ACQUISTATO

3. QUANTITA’ LITRI EROGATI

4. IMPORTO IMPONIBILE

5. I.V.A. SCORPORATA

6. TOTALE PAGATO

7. INTESTAZIONE COMPLETA ACQUIRENTE FATTA DAL FORNITORE O TIMBRO COMPLETO ACQUIRENTE

8. DATA EROGAZIONE E NUMERO FATTURA

9. ALIQUOTA I.V.A. 20%. (dal Gennaio 2011)

N.B.: LE FATTURE E GLI SCONTRINI NON RIPORTANTI TALI DATI VERRANNO RESPINTI DALLE AUTORITA’ INGLESI.

c) Delega per invio telematico

d) Invio documentazione: 
Trimestralmente/semestralmente non appena le fatture di acquisto saranno in Vostro possesso oppure annualmente rispettando la scadenza consigliata del 31.03 anno successivo presso la nostra Sede.

e) Importi minimi IVA di presentazione: 
Domanda annuale: GBP. 50,00 (€ 50,00)
Domanda trimestrale/semestrale: GBP. 400,00 (€ 400,00)

Apri

Italia

RIMBORSO I.V.A. ITALIA
SONO AUTORIZZATI AL RIMBORSO TUTTI I NON RESIDENTI

a) Spese rimborsabili: 
Gasolio, Riparazioni, Pedaggi autostradali, Parcheggi, Soccorsi stradali, Hotel e Ristoranti.

b) Documenti idonei: 
Originali Fatture IDS, PAN, ESSO, DKV, UTA, SHELL IP-BP e tutti gli altri tipi di carta carburante in cui è riportato il nome ed il numero di Partita Iva del Rappresentante Fiscale Italiano.

Originali FATTURE (NO SCONTRINI) dei pedaggi autostradali (le fatture vanno richieste alle Società Autostrade Italiane).

Originali FATTURE (NO SCONTRINI) di rifornimento gasolio pagate in contanti riportanti i seguenti dati:

1. TIMBRO DITTA FORNITRICE E FIRMA FORNITORE

2. DESCRIZIONE DEL BENE ACQUISTATO

3. QUANTITA’ LITRI EROGATI

4. IMPORTO IMPONIBILE

5. I.V.A. SCORPORATA

6. TOTALE PAGATO

7. DATA EROGAZIONE E NUMERO FATTURA

8. INTESTAZIONE COMPLETA ACQUIRENTE FATTA DAL FORNITORE O TIMBRO COMPLETO ACQUIRENTE

9. ALIQUOTA I.V.A. 21%.

N.B.: LE FATTURE NON RIPORTANTI TALI DATI VERRANNO RESPINTE DALLE AUTORITA’ ITALIANE.

c) Delega per invio telematico

d) Invio documentazione: 
Trimestralmente/semestralmente non appena le fatture di acquisto saranno in Vostro possesso oppure annualmente rispettando la scadenza consigliata del 31.03 anno successivo presso la nostra Sede.

e) Importi minimi IVA di presentazione: 
Domanda annuale: € 50,00
Domanda trimestrale: € 400,00

I M P O R T A N T E !!!
LE AUTORITA’ ITALIANE HANNO PUBBLICATO UN DECRETO CHE CONSENTE IL PARZIALE RIMBORSO DELL’IMPOSTA DI FABBRICAZIONE PAGATA SUI RIFORNIMENTI DI GASOLIO EFFETTUATI IN ITALIA (ACCISA). PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTATECI DIRETTAMENTE.

Apri

Olanda

RIMBORSO I.V.A. OLANDA
SONO AUTORIZZATI AL RIMBORSO TUTTI I NON RESIDENTI

 

a) Data inizio rimborso: 
Retrocessione di 5 anni partendo dall’anno solare in corso.

b) Spese rimborsabili: 
Gasolio, Benzina, Noli, Riparazioni, Accessori, Lavaggi, Telefono, Soccorsi stradali, Alberghi.

c) Documenti idonei: 
Originali fatture ENI BENELUX,IDS,SHELL, ,DKV,UTA…

Originali FATTURE E SCONTRINI di rifornimento gasolio pagati in contanti riportanti i seguenti dati:

1. TIMBRO DITTA FORNITRICE

2. DESCRIZIONE DEL BENE ACQUISTATO

3. QUANTITA’ LITRI EROGATI

4. IMPORTO IMPONIBILE

5. I.V.A. SCORPORATA

6. INTESTAZIONE COMPLETA ACQUIRENTE FATTA DAL FORNITORE

7. TOTALE PAGATO

8. DATA EROGAZIONE E NUMERO FATTURA

9. ALIQUOTE I.V.A. 19% – 6%.

N.B.: LE FATTURE E GLI SCONTRINI NON RIPORTANTI TALI DATI VERRANNO RESPINTI DALLE AUTORITA’ OLANDESI.

d) Delega per invio telematico

e) Invio documentazione: 
Trimestralmente/semestralmente non appena le fatture di acquisto saranno in Vostro possesso oppure annualmente rispettando la scadenza consigliata del 31.03 anno successivo presso la nostra Sede.

f) Importi minimi IVA di presentazione: 
Domanda annuale: € 50,00
Domanda trimestrale/semetrale: € 400,00

Apri

Portogallo

RIMBORSO I.V.A. PORTOGALLO
SONO AUTORIZZATI AL RIMBORSO TUTTI I NON RESIDENTI

a) Spese rimborsabili:
Gasolio, Riparazioni e Soccorsi stradali, Pedaggi autostradali, Telefono, Taxi. Per ditte che svolgono attività diversa dal Trasporto: pedaggi e auto noleggi non rimborsabili e gasolio rimborsabile al 50%.

b) Documenti idonei: 
Originali fatture ENI BENELUX,UTA,DKV,IDS,ESSO, …

Per le spese autostradali è rimborsabile anche lo scontrino di pedaggio (per molte carte di credito tra cui anche UTA è necessario allegare gli scontrini perché la fattura è esente IVA).

Originali FATTURE (NO SCONTRINI) di rifornimento gasolio pagate in contanti riportanti i seguenti dati:

1. TIMBRO DITTA FORNITRICE

2. DESCRIZIONE DEL BENE ACQUISTATO

3. QUANTITA’ LITRI EROGATI

4. IMPORTO IMPONIBILE

5. IMPORTO I.V.A. SCORPORATO O DESCRIZIONE EFFETTUATA DAL GESTORE “I.V.A. INCLUIDO”

6. TOTALE PAGATO

7. DATA EROGAZIONE E NUMERO DI FATTURA

8. INTESTAZIONE COMPLETA ACQUIRENTE FATTA DAL FORNITORE O TIMBRO COMPLETO ACQUIRENTE

9. ALIQUOTE I.V.A. 23%.( da Gennaio 2011)

N.B.: LE FATTURE NON RIPORTANTI TALI DATI VERRANNO RESPINTE DALLE AUTORITA’ PORTOGHESI.

c) Delega per invio telematico

d) Invio documentazione: 
Trimestralmente/semestralmente non appena le fatture di acquisto saranno in Vostro possesso oppure annualmente rispettando la scadenza consigliata del 31.03 anno successivo presso la nostra Sede.

e) Importi minimi IVA di presentazione:
Domanda annuale: € 50,00
Domanda trimestrale/semestrale: € 400,00

Apri

Repubblica Ceca

RIMBORSO I.V.A. REPUBBLICA CECA
SONO AUTORIZZATI AL RIMBORSO TUTTI I NON RESIDENTI

a) Spese rimborsabili:
Tutte le spese attinenti all’attività della Ditta (no fatture/ricevute di supermercati, bar, ristoranti e taxi).

b) Documenti idonei:
Originali FATTURE-SCONTRINI- RICEVUTE emessi in Lingua Ceca riportanti tassativamente i seguenti dati:

1. LUOGO, DATA EMISSIONE, NR. SCONTRINO O FATTURA

2. NOME, INDIRIZZO E PARTITA IVA DEL FORNITORE

3. TIMBRO COMPLETO DELL’ACQUIRENTE oppure INTESTAZIONE COMPLETA FATTA DAL FORNITORE: E’ NECESSARIO CHE L’INDIRIZZO CORRISPONDA A QUELLO INDICATO SUL CERTIFICATO ATTRIBUZIONE P.IVA

4. DESCRIZIONE DEI BENI O SERVIZI ED EVENTUALMENTE IL TIPO A o B

5. PREZZO IMPONIBILE IN CZK (VALUTA CECA)

6. IMPORTO IVA IN CZK (VALUTA CECA) ED EVENTUALMENTE CAMBIO IN €

7. ALIQUOTE IVA 20% E 9% OPPURE TIPO “Z” E “S”

8. TOTALE PAGATO IN CZK (VALUTA CECA)

N.B.: GLI SCONTRINI/FATTURE RELATIVI AL CARBURANTE EMESSI DAL GESTORE/BENZINAIO NON DEVONO ESSERE SUPERIORI A CZK. 10.000 (CIRCA € 390,00): FARSI RILASCIARE DAL GESTORE/BENZINAIO NR. 2 SCONTRINI/FATTURE.

AD OGNI FATTURA/RICEVUTA DIVERSA DA QUELLE DELLE COMPAGNIE PETROLIFERE ED EMESSA SOLO IN LINGUA CECA, ALLEGARE DESCRIZIONE DELLA MERCE E/O SERVIZIO IN ITALIANO O INGLESE.

N.B.: LE FATTURE-SCONTRINI-RICEVUTE NON RIPORTANTI TALI DATI VERRANNO RESPINTI DALLE AUTORITA’ CECHE.

c) Delega per invio telematico

d) Invio documentazione: 
Trimestralmente/semestralmente non appena le fatture di acquisto saranno in Vostro possesso oppure annualmente rispettando la scadenza consigliata del 31.03 anno successivo presso la nostra Sede.

e) Importi minimi IVA di presentazione:
Domanda annuale: CZK. 9.700 (€ 400,00)

Apri

Spagna

RIMBORSO I.V.A. SPAGNA
SONO AUTORIZZATI AL RIMBORSO TUTTI I NON RESIDENTI

a) Spese rimborsabili: 
Gasolio, Pedaggi autostradali, Benzina, Ristoranti ed Alberghi, Telefono, Taxi. Le fatture di riparazioni, lavaggi, lubrificanti soccorsi stradali ecc. devono essere emesse esenti IVA.

b) Documenti idonei: 
Originali fatture ENI BENELUX,IDS,DKV,UTA,ESSO, …

Originali FATTURE (NO SCONTRINI) dei pedaggi autostradali da richiedere alle Società autostradali Spagnole.

Originali FATTURE (NO SCONTRINI) di rifornimento gasolio pagate in contanti riportanti i seguenti dati:

1. TIMBRO DITTA FORNITRICE

2. DESCRIZIONE DEL BENE ACQUISTATO

3. QUANTITA’ LITRI EROGATI

4. IMPORTO IMPONIBILE

5. IMPORTO IVA SCORPORATO O DESCRIZIONE EFFETTUATA DAL GESTORE “I.V.A. INCLUIDO”

6. TOTALE PAGATO

7. DATA EROGAZIONE E NUMERO FATTURA

8. INTESTAZIONE COMPLETA DELL’ACQUIRENTE FATTA DAL FORNITORE NELLO STESSO MODO IN CUI E’ REDATTA LA FATTURA (NO TIMBRO)

9. ALIQUOTE I.V.A. 21% – 10% (dal 01.08.2012)

N.B.: LE FATTURE NON RIPORTANTI TALI DATI VERRANNO RESPINTE DALLE AUTORITA’ SPAGNOLE.

c) Delega per invio telematico

d) Invio documentazione: 
Trimestralmente non appena le fatture di acquisto saranno in Vostro possesso oppure annualmente rispettando la scadenza consigliata del 31.03 anno successivo presso la nostra Sede.

e) Importi minimi IVA di presentazione:
Domanda annuale: € 50,00
Domanda trimestrale: € 400,00

Apri

Ungheria

RIMBORSO I.V.A. UNGHERIA
SONO AUTORIZZATI AL RIMBORSO TUTTI I NON RESIDENTI

a) Spese rimborsabili: 
Gasolio, Riparazioni, Soccorsi Stradali, Alberghi, Lavaggi, Pedaggi autostradali (solo per automezzi superiori a 3,5 ton.).

b) Documenti idonei: 
Originali fatture ENI BENELUX,DKV,UTA,ESSO,SHELL,IDS, …

Originali FATTURE (NO SCONTRINI) di rifornimento gasolio pagate in contanti riportanti i seguenti dati:

1. TIMBRO DITTA FORNITRICE

2. DESCRIZIONE DEL BENE ACQUISTATO

3. QUANTITA’ LITRI EROGATI

4. IMPORTO IMPONIBILE

5. I.V.A. SCORPORATA

6. TOTALE PAGATO

7. INTESTAZIONE COMPLETA ACQUIRENTE FATTA DAL FORNITORE (NO TIMBRO)

8. DATA EROGAZIONE E NUMERO FATTURA

9. ALIQUOTE I.V.A. 27%

N.B.: LE FATTURE NON RIPORTANTI TALI DATI VERRANNO RESPINTE DALLE AUTORITA’ UNGHERESI.

c) Delega per invio telematico

d) Invio documentazione: 
Trimestralmente/semestralmente non appena le fatture di acquisto saranno in Vostro possesso oppure annualmente rispettando la scadenza consigliata del 31.03 anno successivo presso la nostra Sede.

e) Importi minimi IVA di presentazione: 
Domanda annuale: HUF 14.000 (€ 50,00)
Domanda trimestrale/semestrale: HUF 102.000 (€ 400,00)

Apri